Cerca
Close this search box.

Da Trieste alla Grecia: on the road di 25 giorni

Quando si pensa di pianificare un viaggio in Grecia, solitamente, si pensa a prenotare un traghetto o un volo, ma, se ti dicessi “ on the road in Grecia” in auto? Noi lo abbiamo fatto, e se ci hai seguito su Instagram avrai ben appreso quanto sia stato per noi uno dei viaggi più belli […]

Quando si pensa di pianificare un viaggio in Grecia, solitamente, si pensa a prenotare un traghetto o un volo, ma, se ti dicessi “ on the road in Grecia” in auto?

Noi lo abbiamo fatto, e se ci hai seguito su Instagram avrai ben appreso quanto sia stato per noi uno dei viaggi più belli che abbiamo fatto negli ultimi 10 anni. Avevo voglia di cambiare, volevo accantonare le isole per un momento, volevo vivere qualcosa di inaspettato, di non programmato, un viaggio wild, avevo voglia di vivere un tour nella Grecia Continentale.

Detto fatto! Abbiamo camperizzato la nostra Lancia Delta, preparato tutti i documenti necessari per il viaggio, ed il 21 Giugno siamo partiti da Trieste alla volta di Papingo, regione dell’Epiro.

Grecia on the road: La traversata dei Balcani

Slovenia e Croazia

on the road in Grecia: Confine di Stato Italia - Slovenia

Per noi che viviamo in quel di Trieste, il viaggio prevedeva l’ingresso in ben 4 Paesi: Slovenia, Croazia, Serbia e Macedonia del Nord. Slovenia e Croazia, data la vicinanza, sono state smarcate nel giro di una mezz’oretta, e questo grazie anche al fatto che da Gennaio di quest’anno sono stati eliminati i controlli sulle persone alle frontiere interne tra la Croazia e gli altri paesi dello spazio Schengen.

Come spiegato, in maniera più dettagliata, nell’articolo qui sopra, per arrivare in Grecia avevamo due possibilità, o attraverso l’autostrada dei Balcani oppure percorrendo la strada costiera, ma quest’ultima aveva per noi tanti punti a sfavore, ed è per questo che alla fine abbiamo optato per l’autostrada.

Tempo di percorrenza per attraversare la Croazia, inclusa sosta caffè e rifornimento, circa 5 ore.

Costo autostrada da Fiume al confine serbo: 26,90 Є per 441 km

N.B. Ti consiglio di fare rifornimento in Croazia; a Giugno 2023 il Diesel in Croazia lo abbiamo pagato 1,30 Є al litro contro 1,55 Є a litro della Serbia (in Serbia non c’è l’euro ma il dinaro serbo: 1 euro corrisponde a 117, 27 dinari).

Serbia

Intorno alle ore 21:00 siamo giunti, finalmente, al confine di stato serbo; le auto in coda non erano tantissime, ma il controllo è stato abbastanza lungo, ma non per noi per fortuna!

L’unica domanda postaci è stata – Dove siete diretti? – e noi abbiamo risposto all’unisono – GREECE-.

Ricevuto il timbro di entrata sui nostri Passaporti (tra l’altro eravamo anche super emozionati, è stato il primo in assoluto avuto fino ad ora), abbiamo continuato il nostro viaggio in direzione di Vranje: cercavamo di avvicinarci il più possibile al confine con la Macedonia del Nord prima di riposare un paio d’ore.

La stanchezza iniziava a farsi sentire, soprattutto in Michele, perciò alle 2 di notte ci siamo fermati a circa 50 km da Vranje in una stazione di servizio e riposato un paio d’ore.

Tanta era la voglia di arrivare in fretta in Grecia che dopo un’ora e mezza io ero già sveglia e solo per “grazia” ho lasciato dormire Michele…anche se poi alle 5:00 ho dovuto svegliarlo perché l’irrequietezza stava prendendo il sopravvento su di me.

Dopo una colazione al volo ed un pit-stop ai bagni, alle ore 7:00 eravamo già al confine con la Macedonia, ed anche qui, nonostante le poche auto in fila, i controlli son stati infiniti, sia all’uscita della Serbia che all’ingresso della Macedonia; qui, infatti, la polizia di frontiera ha richiesto persino il controllo della carta verde.

Costo dell’autostrada in Serbia: 18,50 Є per 494 km

N.B. Mi raccomando, rispetta sempre il limite di velocità, anzi se ti tieni al di sotto è ancora meglio, indossa la cintura sempre perché, oltre ad una questione di sicurezza, è consueto beccare posti di blocco da parte della polizia serba.

Noi siamo stati fermati poco dopo il casello a Belgrado e diciamo che si notava chiaramente che il poliziotto cercava un pretesto per farci una multa (sensazione poi confermata leggendo le stesse testimonianze su diversi blog e gruppi), ma sfortuna per lui avevamo tutto in regola.

Macedonia del Nord

Grazie al cielo, a differenza di Croazia e Serbia, abbiamo superato la Macedonia del Nord in poco più di 2 ore, e, giusto un tantino prima di varcare il confine ellenico, ci siam fermati a fare l’ultimo rifornimento approfittando del costo super conveniente del diesel macedone: per la nostra gioia ammontava a 1,15Є a litro.

Costo dell’autostrada in Macedonia: 7,50 Є per 175 km

Ore 9:00, ci siamo! La nostra amata Grecia era ormai ad un battito di ciglia, se non fosse stato per l’incredibile fila di auto prima di noi, per poi a seguire una serie di controlli, ma dopo un’ora ce l’abbiamo fatta, finalmente eravamo in Grecia.

Lo so, questa non è una tipologia di viaggio che fa per tutti, soprattutto quando non si ha la comodità di un camper o un van camperizzato, ma chi ci conosce sa quanto siamo pazzi da legare, ed ammetto che nonostante le avversità oggi son qui a dirti che lo rifarei altre mille volte, anzi…di più.

L’on the on the road in Grecia ha totalmente cambiato la nostra ottica di vivere i viaggi, di vivere la terra ellenica.

On the road in Grecia: le tappe

Dal momento che le tappe sono state tantissime, ti lascio la mappa e l’elenco dei posti.

  • Papingo (Megalo e Mikro)
  • Vikos
  • Monodendri
  • Vitsa
  • Metsovo
  • Meteora
  • Ropotò
  • Elati
  • Thermopili
  • Diakoptò – Kalavryta
  • Sito archeologico di Micene
  • Nauplio
  • Epidavros
  • Monemvasia
  • Foresta Pietrificata
  • Kythira
  • Elafonissos
  • Penisola della Mani
  • Kalamata
  • Sparta – Mistras
  • Finikounda
  • Methoni
  • Pylos
  • Gialova
  • Cascate Polilimnio
  • Voidokilia
  • Elea
  • Florina
  • Lago Prespa

Non spaventarti mentre guardi la mappa… piano piano arriveranno i singoli articoli super dettagliati riguardante l’itinerario Grecia 2023.

Un rapido promemoria:

Ricorda che Il mio viaggio in Grecia è qui per guidarti nella pianificazione del tuo viaggio unico ed autentico in Grecia aiutandoti, così, step by step.

Se non hai trovato quello che stavi cercando o hai bisogno di consigli sul tuo prossimo viaggio non esitare a contattarci, faremo del nostro meglio per aiutarti.

Se ti piace quello che leggi, scorri verso la fine della pagina ed iscriviti alla newsletter, in questo modo sarai sempre aggiornato sui nostri nuovi articoli che riguardano la nostra amata Grecia.

Inoltre, seguici sulla nostra pagina Instagram.

Ed ora, dimmi, hai già fatto un viaggio itinerante in Grecia?

Picture of ilmioviaggioingrecia

ilmioviaggioingrecia

Ti porto a scoprire una Grecia vera ed autentica, come non ha mai fatto sino ad ora!

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
WhatsApp

14 risposte

  1. Adoro gli on the road, soprattutto se sono così lunghi e ben articolati! Quanti controlli mamma mia, non pensavo ce ne fossero così tanti e invece bisogna sempre viaggiare premuniti di ogni cosa, perché davvero non si sa mai che cosa ci si può aspettare!

  2. Wow, chapeau a Michele che ha guidato tutte quelle ore e con poche ore di sonno per arrivare in Grecia in poco tempo. Questo è uno di quegli on the road che non ti aspetti!

  3. Beh, ma che figata l’idea di un on the road e di arrivarci con la propria auto. Io probabilmente avrei fatto qualche tappa intermedia, non tanto per la stanchezza del viaggio in sé, quanto per la curiosità di vedere luoghi nuovi, soprattutto in Serbia e in Macedonia.

  4. Cavoli, che viaggione che avete fatto! Anni fa anch’io ho fatto Grecia in auto, ma solo al ritorno. All’andata abbiamo preso il traghetto. Però avevamo a disposizione solo 12 giorni (ancora adesso non me ne capacito…).

  5. Wow che spirito di avventura! Io non riuscirei più a passare una notte in macchina, ma apprezzo chi riesce ad adattarsi! La traversata dei balcani comunque è una bella idea prima di arrivare in Grecia!

  6. Si ho fatto un viaggio simile toccando gran parte dei luoghi da te elencati….e lo rifarei ancora e ancora. Greci – Italiani una razza una faccia. 🙂

  7. Buonasera sono Frenk, questo è il quarto viaggio Italia Grecia via terra,,,, però sempre con camper e gommone; partenza da Padova alle 0,3 arrivo a Skopie alla mezzanotte o poco dopo dello stesso giorno unico problema i tempi alla dogana Croazia/Serbia per il resto Calcidica,Pelion,Sporadi e quest’anno Peloponneso Elafonissos.
    Terra meravigliosa ospitale,genuina indimenticabile.prossima partenza fine giugno ritorno fine Luglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

About Me

Benvenuto nel bellissimo mondo ellenico de “Il mio viaggio in Grecia”, il blog che racconta di Grecia, quella autentica e vera.

Qui troverai consigli di viaggio, itinerari, ricette e tanto altro su tutto ciò che riguarda la nostra meravigliosa Grecia.

xoxo

Social Channels

Articoli Recenti

You cannot copy content of this page