Cerca
Close this search box.

Top 10 delle spiagge più belle della Grecia

Spiagge in Grecia: quali sono le più belle? Alzi la mano chi, almeno una volta, non è andato a cercare sul web! Quest’ oggi, noi de ” Il mio viaggio in Grecia“, in collaborazione con tre colleghe del gruppo “Travel Blogger Italiane” stileremo la classifica sulle 10 spiagge più belle della Grecia, ovviamente secondo i […]

Spiagge in Grecia: quali sono le più belle? Alzi la mano chi, almeno una volta, non è andato a cercare sul web!

Quest’ oggi, noi de ” Il mio viaggio in Grecia“, in collaborazione con tre colleghe del gruppo “Travel Blogger Italiane” stileremo la classifica sulle 10 spiagge più belle della Grecia, ovviamente secondo i nostri gusti…e si sa, i gusti son sempre soggettivi!

Spiagge Grecia da 1 a 10

La Grecia è una delle nazioni al mondo a cui appartiene un numero elevato di spiagge una più bella dell’altra, e scegliere non è mai facile; ma vediamo ora se, con questa nostra insolita classifica, ti aiuteremo nella ricerca.

1. Chrissi Ammos – Messenia

di Federica Miccolis del blog “Viaggiatori si cresce

La spiaggia di Chrissi Ammos della Baia di Gialova è consigliata per chi cerca un mare meraviglioso, una spiaggia lontana dalla confusione, e vuole godersi i tipici colori del mare greco in questo angolo di verde Messenia.

Se stai facendo un viaggio nel Peloponneso, e in particolare nella regione della Messenia, ti consiglio di inserire nel tuo itinerario la Baia di Gialova, dove si trovano alcuni tra i tratti di mare dai colori più belli che abbiamo visto nel nostro ultimo viaggio su questa penisola.

La Baia di Gialova si trova a circa mezz’ora di auto dalla bellissima città di Pylos (o Navarino) e offre un contesto naturale molto scenico. Trattandosi di una baia, le acque sono “protette” ed è perfetta per chi viaggia in famiglia e per i viaggiatori che cercano un’oasi di pace.

Per raggiungerla ti consiglio di partire dalla città di Pylos, da qui si attraversa il nuovo resort Costa Navarino che, sono sincera, sebbene sia costruito in armonia con il contesto circostante, rappresenta un po’ un pugno nell’occhio in uno scenario greco in origine molto naturale e verde. Il centro di Gialova è turistico e ben attrezzato, con locali alla moda e prezzi più alti della media per soggiornare.

Tuttavia, percorrendo qualche chilometro dal centro, potrai trovare spiagge incontaminate con sabbia chiara e finissima, e mare cristallino dai colori mozzafiato, come ad esempio, la bellissima spiaggia di Chrissi Ammos, che non a caso si chiama appunto “sabbia dorata”. Si trova in un contesto naturale e selvaggio, poche auto ed è quasi deserta a fine luglio.

La spiaggia è attrezzata con ombrelloni e sdraio (ma non molto di più), quindi è perfetta per chi cerca comodità. A bordo strada vi è un baracchino che vende qualche bibita e gestisce i lettini ad un costo di 4€ l’uno. La sabbia è realmente dorata, la spiaggia è molto pulita e il mare degrada lentamente, quindi è perfetta per chi viene con bambini piccoli. Che dire dei colori dell’acqua? Giudica tu, semplicemente incantevoli! Qui l’atmosfera è davvero di grande tranquillità e quiete. Un’oasi di pace ben diversa dalle spiagge più mondane che si trovano in centro a Gialova.

Consiglio: se vieni qui per una giornata intera porta tutto il necessario, non ci sono taverne (ma puoi sempre pensare di fare pranzo a Pylos e venire qui nel pomeriggio).

2. Katerina Vala – Alonissos

Katerina Vala, una delle spiagge più belle della Grecia e di tutta Alonissos

Katerina Vala è, ad oggi, una delle spiagge più belle che abbia mai visto sinora in Grecia; tanto bella quanto sconosciuta, tant’è che in rete non viene menzionata in nessun blog o pagina che si occupa di Grecia, potrei quasi sentirmi onorata nell’essere la prima a parlarne.

Trovarla non è facile, ma per me niente è impossibile! Si può quasi dire che io abbia un fiuto innato nello scovare posti insoliti e quasi sempre inesplorati.

Ad Alonissos dimenticati delle spiagge di sabbia, qui la maggior parte son fatte di sassi piccoli, ma a volte anche grandi e bianchi, proprio come lo è Katerina, perciò scarpette da scogli in valigia prima di partire.

Katerina Vala fa parte della baia di Tzortzi Gialos ed arrivarci non è facile, ma nemmeno impossibile: lascia il tuo mezzo nel parcheggio della spiaggia di Kokkinokastro ed a piedi segui la strada sterrata che si trova a sinistra e, dopo 200 metri, imbocca il sentiero a destra per altri 200 metri fino ad arrivare giù, nel paradiso delle Sporadi.

La spiaggia si presenta come madre natura l’ha fatta, non ci sono taverne, non ci sono lettini, nulla…solo alberi di ulivo che ti ripareranno nelle ore più calde e un mare dalle cinquanta sfumature di blu, che si mescolano con il verde caratteristico delle Sporadi.

3. Italida – Koufonissi

Spiaggia di Italida dell'isola di Koufonissi

Non potevo non inserire la spiaggia di Italida della piccola Koufonissi, altrimenti Michele non me l’avrebbe perdonato!

Italida è per noi la spiaggia più bella dell’isola, con la sua sabbia dorata, il mare cristallino e sullo sfondo l’isola di Keros, che rende il tutto impossibile da dimenticare.

La spiaggia è raggiungibile a piedi o tramite taxi boat (Koufonissi è una di quelle isole che possono essere esplorate a piedi), non è assolutamente attrezzata ed inoltre devi sapere che qui viene praticato il naturismo.

LO SAPEVI CHE

Italida in greco significa “Italiana” ed è così chiamata perché fu molto amata da una ragazza del posto che poi sposò un italiano.

4. Firopotamos – Milos

di Federica Avagnano del blog ” Un pot-pourri

Spiagge Grecia: Firopotamos con i meravigliosi syrmata

Per la nostra Federica, una delle spiagge più belle della Grecia si trova a Milos, nel villaggio di pescatori Firopotamos, straordinario nelle sue piccolissime dimensioni.

Situato nella parte nord dell’isola, si sviluppa tra la terra e il mare e, dall’acqua limpida, sorgono, addossate alla roccia, le casette colorate dei pescatori: le caratteristiche syrmata, abitazioni tipiche di Milos… Si tratta di ambienti scavati direttamente nella roccia e utilizzati come rimesse per le barche; nate in primo luogo per aiutare i pescatori, fornendo un riparo dai venti, divennero successivamente vere e proprie case, composte da più piani.

LO SAPEVI CHE?

I syrmata nascono per essere le rimesse delle barche dei pescatori  che, nel corso degli anni, hanno poi trasformato in residenze dei pescatori stessi oppure strutture estive per i turisti.


Arrivati a Firopotamos rimaniamo incantati dall’incredibile paesaggio: la cala si apre con una spiaggia, mentre tutto intorno si sviluppa il villaggio, di cui individuiamo subito la scenografica chiesetta, oltre la quale, sul promontorio, le rovine di una vecchia costruzione aprono una vera e propria porta sul mare…Dall’altro lato si estende la costa, colorata dalle rocce e disseminata di strette calette.


Immersa nel silenzio e nella placida immobilità della calura estiva, la spiaggia è una piscina naturale con sabbia chiara, incastonata tra le ripide scogliere e circondata da tamerici, sotto le quali è piacevolissimo ripararsi dal sole. Inutile dire che l’acqua è cristallina, limpida, blu e azzurra: pare di essere ai Tropici…


Firopotamos incontra facilmente i gusti e le esigenze di tutti: è ideale per chi ama i panorami e per chi desidera visitare i borghi più tipici dell’isola, è adatto alle famiglie con bambini poiché il fondale è poco profondo, ma anche agli appassionati di snorkeling per l’abbondanza di flora e fauna marina; infine, l’unico bar, aperto solo d’estate, è un punto di ritrovo giovanile. La spiaggia si divide in una parte libera ed una attrezzata con lettini e ombrelloni; tende ad affollarsi in estate, quindi arriva la mattina presto se vuoi godere di pace e relax!

5. Panagia – Elafonissos

Tra le spiagge più belle on poteva mancare Panagia

Per la stragrande maggioranza di coloro che visitano Elafonissos, la spiaggia più bella è la spiaggia di Simos…e per me invece?

Io vado sempre contro corrente, per me, infatti, la spiaggia più bella è Panagia; cosa posso dire? Simos è bellissima, non posso dire certamente il contrario, ma Panagia…Panagia mi ha folgorata letteralmente; per mia classifica personale posso dire con assoluta certezza che è collocata sul podio tra le spiagge più belle della Grecia viste sino ad ora!

Arrivarci è abbastanza facile, basta prendere come punto di riferimento la taverna ” Limnitsa” e ti ritroverai sulla destra un ampio parcheggio dove potrai parcheggiare il tuo mezzo. La sua enorme e lunga spiaggia dorata si estende fino ad Agios Patapios, con mare cristallino ed una piccola parte attrezzata..io preferisco allontanarmi da tutto e tutti.

LO SAPEVI CHE?

Panagia è chiamata dagli isolani anche “Limnitsa” ovvero piccolo lago, questo perché in inverno l’acqua piovana viene raccolta all’ interno dell’insenatura sabbiosa ai margini della spiaggia, creando così un piccolo lago.

A farmi scoprire questa spiaggia è stata la mia cara amica “Fra” de “ Il vecchio Frantoio” ed ora voglio riportarti proprio un pezzo del suo articolo che descrive al meglio la purezza e la magnificenza di Panagia:

“La vita da queste parti ha sapore di antico. I colori riempiono gli occhi di sfumature di blu, mentre il vento ti culla ed i vecchissimi cedri con le loro braccia a candelabro formano figure disegnate dal vento. Cantano le cicale, il sole spavaldo sfida il cielo che con un ghigno d’estate mangia sospiri. Intorno le “isole della madonna” a fare da cornice ad un quadro perfetto, la Natura è l’artista di questo immenso capolavoro”.

6. Milos – Lefkada

Spiagge Grecia: imperdibile è la spiaggia di Milos dell'isola di Lefkada

Durante il mio breve, ma intenso, viaggio a Lekfada, ho potuto godere dello splendore di Milos beach, un vero e proprio capolavoro della natura. Non è esagerato definire così questa lunga spiaggia di sabbia, nascosta tra le verdi colline e dal mare turchese, limpido come pochi altri.

Milos è la spiaggia più bella che si trova nei pressi di Agios Nikitas, direi anche tra le spiagge più belle della Grecia, raggiungibile in due modi: via terra attraversando un fitto bosco, o tramite taxi boat; perfetta per gli amanti dello snorkeling e, se sei alla ricerca di tramonti super romantici, Milos fa al caso tuo.

7. Agios Sostis – Mykonos

Spiaggia di Agios Sostis i quel di Mykonos

Lo so, appena hai letto Mykonos hai storto il naso, ma aspetta! Può sembrarti impossibile, ma nella mondana e chiccosa Mykonos si trova, a mio parere, una delle spiagge più belle della Grecia, e questa è Agios Sostis, un posto dove, ancora oggi, è possibile vivere momenti di pace e tranquillità.

Selvaggia come madre natura l’ha fatta, qui – e meno male aggiungerei – non troverai una spiaggia attrezzata, ma solo una distesa di sabbia, mare cristallino ed una chiesetta dalla quale ha preso il nome la spiaggia; inoltre, in caso di Meltemi, qui sarai anche ben riparato dalle raffiche di quel vento “monellaccio”.

8. Ammos beach – Sapientza

Ammos beach dell'isola di Sapientza

Al largo della costa sud-occidentale della Messinia, di fronte a Methoni, si trova l’isola di Sapientza, la seconda isola più grande dell’arcipelago delle isole Oinusses, ed è qui che, proprio un mese fa, ho scoperto questa spiaggia selvaggia di straordinaria bellezza: Ammos beach. Qui ti sembrerà di stare davvero in paradiso, grazie alla sua fitta vegetazione, coi tamerici che abbracciano le acque cristalline; se sarai fortunato potrai addirittura incontrare le caprette Kri Kri che scendono fino al mare per dissetarsi.

La spiaggia è collocata a nord dell’isola ed è possibile accedervi solo via mare attraverso una barca privata o tramite escursioni che partono da Finikounda o dal molo di Methoni.

9. Porto Katsiki – Lefkada

di Elisa Ruggeri del blog ” Eli loves travelling”

Le spiagge in Grecia sono davvero incantevoli, ognuna con una caratteristica propria, tutte diverse e che riescono, in un modo o nell’altro, sempre a sorprenderti, proprio come è successo ad Elisa con Porto Katsiki, spiaggia, come dice lei, che cambia colore.

Lefkada è un’isola che ha tantissime spiagge da visitare, tutte diverse tra loro ma con una cosa in comune: un mare stupendo (seppur diverso da tante altre isole greche!).

La spiaggia che ho preferito e di cui ti parlerò oggi è quella di Porto Katsiki. Situata sulla costa sud-occidentale di Lefkada, la spiaggia di Porto Katsiki è ampiamente considerata una delle più belle al mondo. La sua fama è giustificata: le scogliere bianche scintillanti, la spiaggia alla base e il mare con diverse sfumature di blu, sono davvero un quadro. Soprattutto nel momento in cui, cambiando l’inclinazione del sole, le scogliere stesse cambiano nuance.

Io ci sono arrivata a metà pomeriggio ed era già stupenda, ma nel giro di un’oretta, con l’avvicinarsi del tramonto, le scogliere hanno cambiato aspetto, conferendo ancora più magia ad una spiaggia che di per sé è già stupenda.

Trovandosi alla base di una scogliera, potresti pensare che non sia facilmente raggiungibile, e invece si può raggiungere, tutto sommato facilmente, in macchina e successivamente scendendo a piedi una scalinata di circa 80 scalini, oppure in barca. Sono tante le escursioni in barca che ogni giorno fanno sbarcare i turisti in questo angolo di paradiso.


Per evitare le folle, consiglio di andarci la mattina presto, o come ho fatto io, nel tardo pomeriggio. Gente ce n’era, ma non era poi così affollata. La spiaggia non è attrezzata, quindi se pensi di starci diverse ore, portati un ombrellone (il sole lì picchia davvero fortissimo) e viveri di sopravvivenza. Potrai acquistare cibo e bibite anche nei baretti che si trovano proprio prima della scalinata.

Se andrai a Lefkada, non potrai davvero perdertela!

Per saperne di più leggi il suo articolo su “Le spiagge più belle di Lefkada

10.Seychelles – Ikaria

Spiagge Grecia: hai mai sentito parlare della spiaggia Seychelles? Non ci crederai mai ma questo splendore si trova sull'isola della longevità, Ikaria

Ben nascosta dagli occhi indiscreti, sull’isola della longevità si trova la spiaggia di Seychelles…no non ho sbagliato a scrivere e no, non ho sbagliato nazione, questo posto si trova proprio nella nostra amata Grecia, ad Ikaria per la precisione, ed entra di diritto nella classifica delle spiagge più belle della Grecia.

Baia di una bellezza mozzafiato, con acque cristalline dalle miriadi sfumature di azzurro e caratterizzata da una spiaggia fatta di ciottoli dai colori tenui,è luogo perfetto, inoltre, per chi è amante dello snorkeling.

Anch’essa selvaggia (lo avrai capito, prediligo questo tipo di spiagge), ricca di tamerici sotto i quali è impossibile non fare una pennichella, qui ti immergerai in toto all’interno di un’atmosfera di puro relax.

L’accesso alla spiaggia avviene tramite un sentiero non proprio facile, che parte dalla strada principale e scende lungo il letto di un fiume, oppure, potrai optare per prendere un taxi boat dal porticciolo di Manganitis, e, nei mesi di alta stagione son disponibili delle escursioni giornaliere.

Ora capisco perché Ikaria è l’isola della longevità…vivere in questo paradiso allunga davvero la vita!

Un rapido promemoria:

Ricorda che Il mio viaggio in Grecia è qui per guidarti nella pianificazione del tuo viaggio unico ed autentico in Grecia aiutandoti, così, step by step.

Se non hai trovato quello che stavi cercando o hai bisogno di consigli sul tuo prossimo viaggio non esitare a contattarci, faremo del nostro meglio per aiutarti.

Se ti piace quello che leggi, scorri verso la fine della pagina ed iscriviti alla newsletter, in questo modo sarai sempre aggiornato sui nostri nuovi articoli che riguardano la nostra amata Grecia.

Inoltre, seguici sulla nostra pagina Instagram.

Ed ora, dimmi, quale altra spiaggia meriterebbe di essere inserita nella classifica?

ilmioviaggioingrecia

ilmioviaggioingrecia

Ti porto a scoprire una Grecia vera ed autentica, come non ha mai fatto sino ad ora!

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
WhatsApp

14 risposte

  1. È stato un piacere condividere con te e i tuoi lettori una delle mie spiagge preferite in Grecia, e di certo mi appunto anche quelle che avete suggerito 😊

    1. A me è piaciuta anche tantissimo una spiaggia di Sifnos dove abbiamo buttato l’ormeggio.Non ne so il nome,ma alle sue estremità ci sono due monasteri bianchi

  2. Una spiaggia più bella dell’altra! In particolare mi ispira Seychelles un sacco che sembra isolata ed appartata! Una spiaggia greca molto bella è anche Paleokastritsa a Corfù

  3. Questo articolo è davvero interessante, ma soprattutto utile; si sa che in Grecia di spiagge belle ce ne sono, ma selezionare le top 10 non deve essere stata cosa facile!

  4. Le adoro tutte le spiagge della Grecia per adesso le mie preferite sono a Milos e Folegandros ma ho tanta voglia di scoprire nuove isole

  5. Dopo averle scoperte tutte grazie a te posso dire che per me la più valevole è quella di Firopotamos, mi sembra proprio la più suggestiva con quelle piccole casette e anche la meglio fotografabile.

  6. Ma quanto sono belle queste spiagge? Diventa davvero difficile la scelta. All’inizio ho detto ah, la seconda fa per me, poi anche la terza, che alla fine fare una classifica è impossibile. Brava tutte ottime scelte.

  7. perché bisogna storcere il naso se dici mykonos? la metà di mykonos l..la zona nord è praticamente senza il caos che c è in altre zone di questa splendida isola..allora..bisogna storcere il naso anche se diciamo Firenze o Venezia….un abbraccio

  8. Anche Cefalonia ha delle spiagge che si fanno ricordare : la famosa e selvaggia Myrtos con tante tonalità di azzurro a seconda delle ore del giorno e Xi beach per il contrasto tra la sabbia rossa argillosa e il bianco della scogliera alle sue spalle. Difficile fare una classifica delle spiagge greche. Ognuna ti lascia belle sensazioni nel cuore😍

  9. E la Calcidica? In particolare Sithonia la seconda penisola….ha spiagge bellissime.
    Un saluto

  10. Leggendo i commenti delle isole Greche sono rimasta senza parole.Amo il mare in tutte le sue sfumature.Ma le isole Greche sono una delle tante meraviglie del Creato.Io sono stata solo Santorini.Il mio sogno,e visitare le Isole.Spero fiduciosa in questo meraviglioso sogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

About Me

Benvenuto nel bellissimo mondo ellenico de “Il mio viaggio in Grecia”, il blog che racconta di Grecia, quella autentica e vera.

Qui troverai consigli di viaggio, itinerari, ricette e tanto altro su tutto ciò che riguarda la nostra meravigliosa Grecia.

xoxo

Social Channels

Articoli Recenti

You cannot copy content of this page